Unitalsi Lombarda, l’associazione dedita ai pellegrinaggi nei santuari mariani, con i fondi raccolti dalla rinuncia al dono dei Soci della Banca sta realizzando una casa per ospitare le famiglie dei bambini ricoverati negli ospedali milanesi

Casa Fabrizio Frizzi: l’accoglienza per le famiglie dei bambini ricoverati


Unitalsi Lombarda, l’associazione dedita ai pellegrinaggi nei santuari mariani, con i fondi raccolti dalla rinuncia al dono dei Soci della Banca sta realizzando una casa per ospitare le famiglie dei bambini ricoverati negli ospedali milanesi.

Nello storico quartiere milanese dell’Ortica sorge l’antico Santuario della Madonna delle Grazie, al quale è annessa una casa parrocchiale da tempo in disuso: tra pochi mesi questo edificio diventerà una casa di accoglienza.

Il Progetto dei Piccoli è un’idea di Unitalsi, l’associazione cattolica che nel 2021 ha festeggiato i 100 anni di presenza sul territorio lombardo e che ha come carisma fondante l’accompagnamento di ammalati e pellegrini a Lourdes e ai Santuari mariani internazionali.

Il progetto intende dare risposta a un’esigenza concreta. Milano offre cure pediatriche di eccellenza nei suoi numerosi ospedali e molte famiglie vi arrivano da tutta Italia per ricoverare i propri bambini. Soggiornare nel capoluogo lombardo è però piuttosto costoso: ecco perché nell’ex casa parrocchiale del Santuario dell’Ortica verrà offerta ospitalità gratuita alle famiglie che ne avranno bisogno. Un progetto divenuto realtà grazie alle migliaia di Soci di BCC Milano, che nel 2020 hanno rinunciato al dono natalizio offerto loro dalla Banca, partecipando all’iniziativa denominata “Costruiamo ospitalità”.

La casa è dedicata al grande conduttore televisivo Fabrizio Frizzi, scomparso quattro anni fa, che fu sostenitore di Unitalsi e appoggiò con entusiasmo il Progetto dei Piccoli. Avviato da Unitalsi nel 2002, ha già visto la realizzazione di nove case accoglienza in varie città italiane: tre a Roma, tre a Genova e una ciascuno a Padova, Perugia e Latina.

L’avvio dei lavori di ristrutturazione della casa di accoglienza è stato ufficializzato il 27 ottobre 2021 durante un incontro privato nella cappella della Curia alla presenza dell’arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini che, in occasione del pellegrinaggio diocesano a Lourdes del settembre 2018, aveva sostenuto con vigore l’idea, definendo il progetto: «un sogno che mi sembra ispirato da Dio».

L'incontro privato del 27 ottobre 2022. Da sinistra: Giuseppe Maino, Presidente di BCC Milano; monsignor Roberto Busti, Assistente spirituale di Unitalsi Lombarda, monsignor Mario Delpini, Vescovo dell'arcidiocesi di Milano; Giovanni Maggioni, Vicepresidente di BCC Milano.

Il 29 marzo 2022, l'arcivescovo Mario Delpini ha anche officiato la cerimonia della simbolica “posa della prima pietra”, impartendo la propria benedizione al manufatto alla presenza del Sindaco di Milano Giuseppe Sala, del Presidente di BCC Milano Giuseppe Maino e di Vittore De Carli, Presidente dell'Unitalsi Lombarda. Più sotto, nella pagina, trovate i video che mostrano gli interventi che hanno preceduto la posa.

La conclusione dei lavori di ristrutturazione dell’immobile è prevista per l'estate del 2022: a partire da quel momento 5 o 6 nuclei familiari per volta potranno restare vicini ai propri piccoli ricoverati, ospitati gratuitamente a “Casa Fabrizio Frizzi” per periodi di 21­-28 giorni consecutivi.


La cerimonia per la posa della prima pietra

L'introduzione di Angelo Pozzoni, volontario Unitalsi e l'intervento di don Stefano Venturini, responsabile della comunità pastorale Lambrate-Ortica

L’intervento di Vittore De Carli, presidente dell'Unitalsi Lombarda

L'intervento di monsignor Roberto Busti, assistente spirituale di Unitalsi Lombarda

L'intervento di monsignor Mario Delpini, Vescovo dell'arcidiocesi di Milano

L'intervento di Giuseppe Sala, Sindaco di Milano

L'intervento di Giuseppe Maino, presidente BCC Milano

ARGOMENTI


Eventi e Territorio

© BCC Milano - Via De Gasperi 11, 20061, Carugate (MI) - P. Iva 15240741007

Powered by Mekko